Trovare un senso spirituale al Terremoto

Prendiamo spunto da alcuni articoli di giornali, anche laici per dare uno sguardo spirituale, cioè di riflessione più ampia rispetto alla pura cronaca, di conforto, di speranza; un tentativo di dare senso al non senso.

 

Il primo è un articolo di Giorgio Boatti su Repubblica del 31 ottobre 2016. Prendendo spunto da un motto benedettino "succisa virescit" (tagliata ricresce) l'articolista mette in atto un processo di speranza, un confidare in una ricostruzione.

 

Il secondo è un articolo di Antonio Scurati sulla Stampa del 28 ottobre 2016 dove si vuol far prendere consapevolezza della nostra fragilità che è anche la forza degli italiani ed è anche il nostro destino comune.

 

Il terzo è un articolo di Roberto Bertoni sulla Stampa del 25 agosto 2016 . Direi un modo "poetico" per descrivere il terremoto per come questo incide sulla nostra vita. Sentirsi piccoli di fronte alla sproporzione dello strazio.

 

Il quarto articolo è di Enzo Bianchi su Avvenire del 27 agosto 2016. La questione si apre alla domanda su Dio, che il Priore di Bose converte in una domanda sull'uomo. 

 

Infine vi lasciamo con la nostra Praylist di preghiere, tutte incentrate sul dramma del terremoto.

Scarica Pregaudio sul tuo smartphone
per Pregare con un'App

Pregaudio è attualmente scaricabile sia per Android che per iOS, dai relativi Store.
Clicca sui link a fianco per scoprire come!