Suor Faustina Kowalska e il culto alla Divina Misericordia

La devozione alla Divina Misericordia

Maria Faustina (in polacco Maria Faustyna) Kowalska, al secolo Helena Kowalska (Glogowiec, 25 agosto 1905 – Cracovia, 5 ottobre 1938), è stata una religiosa polacca, appartenente alla congregazione delle Suore della Beata Vergine Maria della Misericordia; nel 2000 è stata canonizzata da papa Giovanni Paolo II. Mistica e veggente, viene venerata in tutto il mondo come l'Apostola della Divina Misericordia e nel suo Diario Gesù le usa l'appellativo di "Segretaria della Divina Misericordia".

La preghiera della coroncina della Divina Misericordia è uno dei modi in cui si esprime il culto alla Divina Misericordia, secondo quanto Gesù ha rivelato a Suor Faustina nelle sue visioni mistiche.
Le altre forme di culto alla Divina Misericordia che Gesù chiede attraverso Suor Faustina sono la venerazione pubblica dell'immagine di Gesù Misericordioso, l'istituzione della festa della Divina Misericordia, la prima Domenica dopo Pasqua; la preghiera nell'Ora della Misericordia, le tre del pomeriggio, con la meditazione della Passione. 

Gesù, dopo aver raccomandato a S. Faustina: "Figlia mia, esorta le anime a recitare la coroncina che ti ho dato", ha fatto tre promesse legate a questa preghiera:
l'esaudimento di tutto ciò che viene richiesto attraverso di essa, se conforme alla volontà di Dio; la grazia della conversione nel momento della morte, anche per il peccatore più incallito, la grazia di poter morire serenamente e in pace, sotto la protezione della Divina Misericordia.

Scarica Pregaudio sul tuo smartphone
per Pregare con un'App

Pregaudio è attualmente scaricabile sia per Android che per iOS, dai relativi Store.
Clicca sui link a fianco per scoprire come!