Avvento 2017

Avvento 2017: anno nuovo, liturgia nuova.
Diversi da tempo chiedono di inserire in Pregaudio lodi e vespri integrali così come si presentano nella Liturgia ufficiale delle Ore. Ebbene con l’Avvento ci proviamo.
Ogni giorno nelle preghiere correlate di lodi e vespri troverete le lodi e i vespri recitati integralmente. Ma non solo.
Abbiamo voluto anche ampliare il discorso liturgico andando ad approfondire le preghiere dei salmi.
Ogni giorno troverete, sempre nei correlati, i due salmi contenuti nelle lodi e nei vespri del giorno con una introduzione del cardinal Ravasi e recitati da voci professionali. Questo lavoro di montaggio ha la sua fonte nei podcast curati da Rai Tre “La Bibbia”.
Ma non è finita.
Troverete nei correlati gli stessi salmi in lingua originale, l’ebraico, per gustare così il suono e la poetica della preghiera dei nostri padri.


Sulla home di Pregaudio rimangono comunque le lodi e i vespri realizzati dal Punto Giovane. Queste sono caratterizzano in modo speciale da una liturgia giovane, leggera e completa, cantata e didascalica.
In Avvento la linea di continuità è data dal canto del Rinnovamento nello Spirito: "Apri i miei occhi Signore!" Questo ritornello avventizio ci invita a svegliarci dal sonno e a tenere aperti i nostri occhi; altrimenti come faremo a vedere nel Bambino di Betlemme il Dio della Gloria?
L’Avvento è il Big Bang dell'Anno Liturgico. Così all’inizio il suono di una esplosione simula l’inizio del tutto. Poi l’invocazione: aprici gli occhi perché possiamo vedere l’invisibile. Il ritmo delle lodi e dei vespri in Avvento è frizzante; l’attesa non concede sonno agli occhi; anzi ci chiede di svegliarci dal sonno; ci si strofina gli occhi perché ancora il buio li tiene chiusi e pesanti. Lodi e vespri avranno un nuovo Padre nostro, regalo di Rachele Consolini.

Scarica Pregaudio sul tuo smartphone
per Pregare con un'App

Pregaudio è attualmente scaricabile sia per Android che per iOS, dai relativi Store.
Clicca sui link a fianco per scoprire come!